Microsoft consentirà il downgrade da Windows 7 a XP, sistema destinato ad essere immortale.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

Windows XP è destinato a diventare immortale. I programmi di Microsoft erano quelli di eliminare gradualmente il sistema operativo, ma le vicissitudini e la cattiva nomea del successore Windows Vista, troppo esoso in termini di risorse e impossibile da installare sui diffusissimi netbooks, hanno costretto la casa di Redmond a rivedere i piani.

Già da tempo non è possibile acquistare una copia retail di Windows XP, ma è ancora possibile acquistare un netbook con il sistema operativo preinstallato, e in alcune circostanze è addirittura possibile acquistare un computer che normalmente viene fornito con Windows Vista, ed effettuare il downgrade a XP senza alcun costo aggiuntivo.

analisi-comparativa-tra-windows-7-beta-1-windows-vista-e-windows-xp  
Sembra che Microsoft prevede di continuare a consentire il downgrade, anche quando arriverà negli scaffali il neonato e ancora in via di sviluppo Windows 7, dando cosi la possibilità agli utenti di saltare un’intera generazione di sistema operativo passando direttamente a Windows XP.
I termini del downgrade ad ora non sono ancora stati definiti, ed è molto probabile che tale possibilità sia concessa solo per le licenze Ultimate o Enterprise di Windows 7, e solo fino al 30 aprile 2010.

Leggi anche: Seven Remix XP, pack che trasforma Windows XP in Windows 7.

3 Comments

  1. […] Windows 7 build 7070 è quindi disponibile per il download come file ISO. La build risale al 4 aprile, quindi è fresca fresca, se vi interessa scaricarla, ecco i dettagli da tenere in considerazione per non incappare in un fake. […]

  2. […] Originale: Microsoft consentirà il downgrade da Windows 7 a XP. | TuttoVolume Articoli correlati: Hi-Tech Italy | Microsoft: possibile il downgrade da Windows 7 a […]

  3. […] infezione per Windows Vista è significativamente inferiore rispetto a quella del suo predecessore, Windows XP, in tutte le configurazioni, e che inoltre più è alto il livello di service pack di un sistema […]

Rispondi