La bomba di Microsoft, Office 2010 sarà anche in versione web, gratuita!!!

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

Office_2010 Nonostante le tante novità giunta da Redmond nelle ultime ora, il colpo di scena di cui si parlava la settimana scorsa, che Google ha tentato di eclissare con il suo Chrome OS, riguarda cosi come intuito, il nuovo Office in versione web.

Microsoft ha deciso di dare scacco matto a tutti gli altri word editor web-based, annunciando che Office Web sarà gratuito.

Entrambe le versioni, ossia quella desktop e quella on-line, dovrebbero arrivare, salvo inconvenienti, per la metà del 2010, e potranno essere usate indipendentemente l’una dall’altra. Questo significa che chiunque potrà utilizzare la versione web di Office, da Internet Explorer cosi come Firefox o Safari, anche senza pagare per l’acquisto della Suite Office 2010. Allo stesso modo gli utenti che invece acquistano la suite, troveranno in Office Web uno strumento per condividere, sincronizzare e archiviare documenti, collaborare, e modificare un testo quando non si è davanti al proprio PC.

 Office 2010 Web

Di certo gli altri servizi che offrono strumenti simili, primi tra tutti Google Docs e Zoho, hanno di che temere dall’arrivo di Office Web, in quanto Microsoft può puntare sulla già vasta diffusione delle suite Office nelle versioni 2003 e 2007, e far leva su questo per espandere rapidamente una suite web based.

Office_2010_web

Inoltre guardando il video presente sulla pagina web Office 2010, si noterà che gli strumenti proposti da Office Web sono certamente più avanzati.

Voglio ricordarvi inoltre che nemmeno 24 ore fa, è trapelata la prima Beta di Office 2010. Se volete provarla raggiungete il post per scoprire come scaricare il file di installazione. Se volete invece vedere di cosa si tratta, allora raggiungete lo screenshot tour.

6 Comments

  1. secondo me piú che una bomba é una miccetta…. ma dai.. ormai la stragrande maggioranza delle persone usa gmail, quando devi condividere un doc solitamente lo invii via mail e poi se gli devi dare una rapida lettura/modifica lo apri con google doc (che tra l’altro se non erro é basato su open office) e lo rispedisci indietro… easy 🙂

    secondo me é un mezzo flop 😛

  2. TuttoVolume ha detto:

    Ale non credo sia un flop, quando si pensa a queste applicazioni, non si deve pensare con l’ottica di noi comuni mortali che utilizziamo il pc per diletto, ma si deve pensare alle aziende che hanno bisogno di un infrastruttura avanzata per la gestione di milioni di documenti che devono essere accessibili facilmente. Se non fosse cosi, allora non saprei spiegarmi perché società come Adobe lanciano progetti simili a pagamento (e anche piuttosto salati vedi Acrobat.com), quando come dici tu c’è già Google, Zoho, Box, Think free ecc. che mettono a disposizione le medesime funzioni gratuitamente.

    E’ lo stesso concetto del cloud computing, e delle risorse condivise, e quello delle applicazioni che si integrano e sincronizzano con il web, e il passo da compiere per effettuare la transizione. Io ho già installato Office 2010, e credimi la possibilità di editare un documento avendo tutte le opzioni e gli strumenti di cui è dotata la suite, e sincronozzare il lavoro sul web, è qualcosa di comodissimo. Con questo non intendo solo i documenti, ma anche appunti, immagini, agenda, file audio ecc. tutti gestiti ottimamente da OneNote 2010, a mio parere il programma migliore presente nella suite.

    Anch’io uso gli strumenti di Google Apps per le email e i documenti, ma per editarli preferisco ancora un applicazione desktop.

    Come ulteriore prova che sia una cosa seria Office Web, basta pensare al fatto che Google ha annunciato Chrome OS in parte per offuscare questa notizia della Microsoft, quindi…

  3. […] la lettura con la fonte di questo articolo: La bomba di Microsoft, Office 2010 sarà anche in versione web … Articoli correlati: Microsoft: nuovo Office entro il 2010, anche in versione […]

  4. […] ha già annunciato i piani per lanciare una versione online di Office che dovrà competere con Google Docs, Zoho Office, e altre applicazioni web per ufficio. I […]

  5. […] gestire, archiviare e condividere i documenti sul web probabilmente in Live Mesh oltre che nella versione web-based di Office 2010 che vedremo sul dominio office.com acquistato dalla Microsoft poche settimane […]

  6. […] come la versione desktop, la Microsoft sta attualmente sviluppando anche la versione web di Office, e in entrambe i casi per provare le applicazioni è necessario disporre di un invito che molti […]

Rispondi