Google Image Swirl: innovativo sistema per cercare immagini simili.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

Google Image Swirl ricerca immagini Google Image Search rappresenta già un ottimo strumento per trovare immagini, e grazie alle novità introdotte recentemente, gli utenti fanno ancor meno fatica per reperire la foto giusta.

Pochi giorni fa, Google Labs sforno Similar Images e su questo strumento i laboratori di BigG hanno progettato Image Swirl, un innovativo metodo per cercare immagini.

Google Image Swirl è una funzione sperimentale che si basa sulla ricerca di immagini simili in una divertente interfaccia di esplorazione.

Per capirne il funzionamento, è opportuno utilizzare qualche screenshot, ma se raggiungete la pagina dove è possibile provare Image Swirl farete prima.

Un esempio è quello che ci vuole. Siamo alla ricerca di immagini del Bel Paese, quindi inseriamo la query Italia. Image Swirl ci propone 12 pile di immagini da cui partire. Noi siamo interessati a Roma, quindi scegliamo il Colosseo.

Google Image Swirl

Si aprirà un nodo dove ci vengono mostrate altre foto relative al Colosseo e per alcune di queste ci sono ulteriori nodi da espandere.

Google Image Swirl- Similar Images

In base al termine, il numero di nodi che possiamo espandere sarà differente. Se inseriamo un termine più generico o comune, i nodi possono arrivare anche a 10 e contenere molto più immagini.

Chi ha provato i filtri di Google, noterà una somiglianza con il filtro Wonder Wheel che proponeva un concetto simile ma per le classiche ricerche web.

Image Swirl è un progetto sperimentale, quindi le immagini e le query disponibili (200.000 circa) sono ancora relativamente poche. Per creare gerarchie e gruppi di immagini, la funzione si avvale oltre che di Similar Images, anche di Picasa Face Recognition, la nuova caratteristica presente nell’ultimo Picasa 3.5.

Di sicuro, almeno per ora, Image Swirl non è il miglior modo per reperire immagini, ma provarlo sarà comunque divertente.

Rispondi