Facebook permetterà agli utenti di creare un URL personalizzato per il proprio profilo.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

images Da alcuni mesi girano voci sul fatto che Facebook stava valutando la possibilità di dare agli utenti l’opportunità di personalizzare l’URL del proprio profilo. Ciò significa che al posto di un link difficile da ricordare  tipo: facebook.com / profile.php? Id = [serie_di_numeri_casuali], si potrebbe avere qualcosa di più amichevole del genere: facebook.com / tuttovolume.

Di recente abbiamo visto come sia possibile già ora ottenere un risultato simile, utilizzando l’applicazione FBartist, che in parole povere agisce come una sorta di tinyURL. SI tratta comunque di qualcosa non ufficiale.

Ora secondo le affidabili fonti di TechCrunch, sembra che durante questa settimana gli sviluppatori della grande rete sociale annunceranno la possibilità per gli utenti di scegliere il proprio URL e abbinarlo al profilo Facebook.

facebook Ci saranno alcune limitazioni, ad esempio non sarà possibile usare marchi registrati, e ci sarà un limite di parole non consentite.

Tuttavia è certo che ogni utente potrà utilizzare il proprio nome e cognome, ma se il vostro è un nome piuttosto comune, oppure volete crearne uno particolare, è meglio stare in campana per accaparrarselo appena Facebook rilascerà la nuova opzione.

3 Comments

  1. […] Cosi come annunciato la settimana scorsa, Facebook si appresta a rilasciare la possibilità di creare un URL personalizzato per il proprio pro…. […]

  2. […] probabilmente avete già abbinato un URL personalizzato al vostro profilo Facebook, o almeno la maggior parte di voi lo ha fatto. Nel video report pubblicato nella mattinata di […]

  3. […] Facebook, la più grande rete sociale in circolazione, fa paura ogni volta che rilascia una cifra qualsiasi. In questa occasione, hanno parlato della chat, servizio rilasciato nel aprile 2008 e che da allora ha avuto un incremento senza precedenti. […]

Rispondi