Facebook aggiorna le impostazioni sulla privacy.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

Privacy Facebook Se provate a collegarvi a Facebook, verrete accolti da un pop-up dove vi vengono annunciate le nuove modifiche apportate alle opzioni sulla privacy.

Più che un annuncio, il pop-up contiene un vero e proprio wizard con cui l’utente dovrà modificare le opzioni sulla privacy. Passando al passaggio successivo, verremo diretti alle impostazioni privacy.

Facebook Privacy Pop-up

Nella pagina sono comprese tutte le informazioni e le relative caselle per consentire o negare. Facebook aveva promesso qualcosa di semplice, ma personalmente le ho trovate più difficili da capire, almeno a prima vista.

Per ogni riga viene mostrata anche la vecchia impostazione, e a quanto sembra, alcune informazioni sono riservate ad amici o al massimo amici degli amici. La data del nostro compleanno e l’orientamento politico o religioso, può essere condiviso solo con gli amici di amici. Indirizzi email e IM, numeri di telefono e indirizzo, solo ed esclusivamente per gli amici.

Facebook Impostazioni Privacy

Al termine delle modifiche, la pagina che ci viene mostrata subito dopo la conferma, contiene un riassunto di tutto quello che condivideremo con tutti, gli amici e gli amici degli amici.

Riassunto impostazioni privacy Facebook

Le impostazioni sulla privacy possono essere modificate in ogni momento, e se vi occorrono maggiori dettagli o consigli sul miglior modo di impostarle potete consultare la pagina dedicata.

10 Comments

  1. […] Questa dei Metadati è una funzione di Windows 7 passata inosservata, ma che ricopre un ruolo molto importante per la privacy degli utenti. […]

  2. fiorellino ha detto:

    ma con la nuova privacy, è possibili rendere privata la lista amici? e comunque alla “pagina dedicata” non è possibile scegliere . come faccio a tornare alle vecchie impostazioni? qualche mese fa c’ero riuscita. ma ora no. grazie rispondete

  3. fiorellino00 ha detto:

    ma con la nuova privacy, è possibili rendere privata la lista amici? e comunque alla “pagina dedicata” non è possibile scegliere . come faccio a tornare alle vecchie impostazioni? qualche mese fa c’ero riuscita. ma ora no. grazie rispondete………………………..

    1. TuttoVolume ha detto:

      Se parli di nascondere la lista degli amici agli occhi degli altri contatti che visitano il tuo profilo, trovi l’opzione direttamente nel profilo dove c’è il riquadro Amici.
      Passa con il cursore sulla scritta Amici e vedrai apparire l’icona di una matita, cliccala per far apparire un box. Togliendo la spunta da Mostra a tutti la lista di amici, nasconderai la lista, e volendo puoi scegliere uno per uno quali amici mostrare digitandone il nome nella casella subito sotto.

      La modifica è visibile solo se visiti il tuo profilo senza esserti loggata, quindi gli altri tuoi contatti non potranno vedere gli amici collegati al tuo profilo.

  4. fiorellino ha detto:

    grazie. ma rimane il fatto che chi non ho come amici, non vede la lista. mentre chi ho come amico, la vede. io la volevo rendere invisibile agli amici. si può fare? grazie

    1. TuttoVolume ha detto:

      No, purtroppo non è possibile nascondere gli amici, e lo si può fare solo per gli utenti che non sono in tale lista. Infatti, se ci fai caso, nel box che si apre c’è la nota che dice: “la lista dei tuoi amici è sempre visibile a te e ai tuoi amici”, questo proprio per avvisarti che i contatti aggiunti non possono essere nascosti agli occhi dei tuoi amici su Facebook.

      Le opzioni sulla privacy ti consentono solo di decidere se mostrare o no gli aggiornamenti, le foto e i link, avendo anche la possibilità di scegliere uno per uno quali sono gli amici che potranno leggere un aggiornamento postato da te.

      1. fiorellino ha detto:

        prima si poteva fare però, non c’è modo di tornare alla vecchia privacy e alle vecchie impostazioni?

        1. TuttoVolume ha detto:

          Prima si poteva perché Facebook permetteva di selezionare la rete di appartenenza (che poteva essere regionale, Italia ad esempio, oppure scolastica o aziendale, un università o un azienda) ed era per questo che potevi nascondere gli amici. Un paio di mesi fa è stata abolita la scelta della rete, ed ora gli utenti fanno tutti parte della stessa rete.

          1. fiorellino ha detto:

            grazie 1000 per le informazioni che mi hai dato. devo dire che le nuove impostazioni di facebook non mi piacciono per niente e fortunatamente non sono la sola a dirlo. spero che si possa risolvere presto questo problema (non solo mio)

  5. TuttoVolume ha detto:

    Devo dirti la verità, al contrario io questa volta ho apprezzato le novità, non solo la nuova interfaccia, ma anche le impostazioni sulla privacy. Il tuo disappunto potrebbe essere legato all’utilizzo che fai di Facebook.

    Facebook è stato pensato come strumento per stringere rapporti con persone che già conosci nella vita reale, ecco perché è uno dei pochi siti che accetta registrazioni utilizzando nome e cognome, e non un nickname che potrebbe celare l’identità.

    Sono pochi però quelli che hanno afferrato questo concetto, e tutt’ora gli utenti usano Facebook come farebbero con una chat, accettando richieste da qualunque parte giungano.

    In conclusione, se cerchi un servizio che ti offra privacy e discrezione, Facebook non è il posto che fa al caso tuo e in futuro sarà sempre peggio. Con 400 milioni di utenti all’attivo, ci sono poche possibilità di gestire quello che viene e non viene condiviso non solo nella rete stessa, ma in tutto il web, visto che i motori di ricerca tipo Google e Bing mostrano contenuti postati su Facebook anche agli utenti che non sono registrati a Facebook.

    Quindi, o rivedi il tuo modo di interagire con i contatti su Facebook, escludendo tutti quelli che non ritieni possano essere compatibili per te e la tua rete (proprio come fai nella vita reale), oppure rivolgi la tua attenzione ad un altro social network.

    Ciao ciao Fiorellino

Rispondi