Google presenterà Chrome OS giovedì.L’eclissi del lancio di Office 2010 Beta è già iniziata.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

nuclear-bomb-badger350 A pensar male si fa peccato, ma spesso ci si prende. Qualche giorno fa si fece largo la voce che Google avesse intenzione di rilasciare Chrome OS entro questa settimana. I più attenti sanno che la settimana di cui stiamo parlando, guarda caso, è proprio la stessa in cui Microsoft ha deciso di rilasciare la beta pubblica di Office 2010.

Ed effettivamente, ora che la Microsoft ha già rilasciato Office 2010 agli abbonati MSDN e TechNet e preparato tutto per il download di massa, Google conferma parte dell’indiscrezione, annunciando che giovedì prossimo ci sarà un evento nella sede di Mountain View dove verrà ufficialmente presentato al pubblico Chrome OS.

Sarà una brutta gatta da pelare per la Microsoft. Office 2010 ormai lo conoscono già tutti, visto che da mesi si conoscono funzioni e aspetto, e volendo lo si può anche scaricare dai canali torrent. Google, invece ha tenuto segretissimo Chrome OS, e ad oggi, a parte qualche indiscrezione ufficiosa e presunte immagini, si sa ben poco circa il sistema operativo.

E’ quindi inevitabile che l’OS di Google calamiti tutta l’attenzione da parte di media e pubblico, eclissando totalmente il lancio della nuova suite per ufficio della Microsoft.

google-vs-microsoft Questo mette la Microsoft in una brutta posizione. Chrome OS verrà presentato giovedì, e quindi significa che il lancio di Office 2010 non può nemmeno essere spostato di un paio di giorni per via del fine settimana. Spostarlo a quella successiva sarebbe impensabile, anche perché in questi giorni si sta tenendo il Professional Developers Conference, e nei piani della Microsoft, la conferenza doveva essere la vetrina per il lancio.

Alla fine dei conti, Google, solo parlando di un suo sistema operativo, è riuscito a rompere le uova nel paniere due volte alla Microsoft. Accadde già quando venne annunciato nel mese di luglio (in perfetta sincronia con il lancio di Bing), e questo senza fornire nulla di tangibile, ma solo un presunto progetto. Ora la storia si ripete e sembra che anche stavolta saranno solo parole e al massimo qualche immagine, visto che al momento non è stata confermata la disponibilità di una versione alpha o beta che sia di Chrome OS.

2 Comments

  1. anronio fria ha detto:

    http://mentiinformatiche.com/2009/09/google-chrome-os-caratteristiche-nuovo.html

    Ecco un altro interessante post su google chrome os

  2. […] finito il tempo delle interpretazioni e delle presunte voci, cosi come dichiarato un paio di giorni fa, stamane gli sviluppatori di BigG hanno reso pubblico quello che fino ad oggi […]

Rispondi