iExporter: esporta le playlist da iTunes per ascoltarle in qualsiasi player o dispositivo.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

Sono in molti ad utilizzare iTunes come player principale per ascoltare la musica preferita, e creare playlist per soddisfare i propri gusti a volte rock, altre pop, e altre ancora dance. Se decidiamo di passare a un altro player multimediale, oppure di approfittare delle prime giornate di sole e tepore per uscire di casa, sarebbe comodo poter esportare le playlist create per ascoltarle dovunque siamo, e con qualsiasi tipo di lettore. Purtroppo, iTunes non supporta alcuna tipo di opzione per esportare le playlist, quindi dovremo utilizzare un applicazione appositamente progettata.

iExporter è una piccola applicazione gratuita che permette di esportare la playlist di iTunes per utilizzarle in qualsiasi altro player. Questo significa che si potranno importare le playlist sul lettore mp3, telefono cellulare, pen drive USB o qualsiasi altro lettore multimediale che deciderete di installare sul vostro computer.

09-03-2009 2.37 L’utilizzo è semplicissimo, avviate iTunes, ora avviate anche iExporter (che non ha bisogno di installazione), cliccate su playlist e scegliete quella o quelle da esportare, indicate la cartella di destinazione, e infine cliccate su export per avviare l’esportazione.

Solo una nota, iExporter può importare solo brani MP3. (Via)

3 Comments

  1. […] di convertire una libreria iTunes XML in un file M3U, quindi in pratica possiamo caricare le playlist create con iTunes, per convertirle in file M3U da ascoltare in qualsiasi altro player come Windows Media Player, […]

  2. […] tutto con il mio cellulare Sony Ericsson Walkman Series, quindi non ho nemmeno il problema delle playlist in iTunes, che rende la vita difficile a chi sceglie di scaricare un MP3 da una fonte che non sia lo store di […]

  3. […] audio può aumentare notevolmente la dimensione di un MP3, e se questo non è un problema per i player portabili che dispongono di 32 o addirittura 64 GB di spazio, lo è di certo per quelli più modesti da 1, 2 […]

Rispondi