Audacity 1.3.6 beta: update per l’ottima applicazione open source per l’audio editing.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.


L’ottima applicazione open source di editing audio Audacity, si aggiorna alla versione 1.3.6 beta, aggiungendo una manciata di nuove funzionalità che rendono questo strumento ancora più utile.

Una delle nuove caratteristiche più interessanti è il supporto per l’utilizzo del plugin FFmpeg, che offre la possibilità di importare ed esportare i file audio in una vasta gamma di formati, inclusi WMA, M4A, e AC3. Rendendo inoltre possibile l’importazione delle tracce audio anche dai file video.

Per configurare Audacity 1.3.6 beta, e abilitare il plugin FFmpeg, dopo aver installato l’applicazione, bisogna indicare al programma la cartella dove risiede il file del plugin. L’operazione può essere fatta entrando nel menù delle preferenze. Se il vostro sistema dispone già dell’ FFmpeg, basta individuare il file avformat-52.dll e indicarlo al programma dal menù Import/ Export. Se cosi non fosse, e sul vostro sistema non è ancora presente il plugin FFmpeg basta fare clic sul pulsante Download e si aprirà una finestra del browser web con le istruzioni per scaricare e usare il plugin.

In questa ultima versione di Audacity si nota un netto miglioramento delle prestazioni quando si caricano file audio non compressi, oltre alla capacità di collegamento tra le etichette e le traccie audio, cosi da ritrovarle anche quando queste vengono spostate.

Via- Making Music.

Argomenti Correlati:

Come estrarre l’audio da un video.

2 Comments

  1. […] se è di questo che avete bisogno, allora forse è meglio utilizzare il più completo Audacity, anch’esso gratuito e disponibile oltre che per Windows, anche per Mac e […]

  2. […] Per gli utenti che invece sono alla ricerca di funzionalità avanzate, troveranno sicuramente quello che cercano in Audacity. […]

Rispondi