Windows 7 integra una funzione per rimuovere i Metadati dai file e proteggere la privacy.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

privacy A volte senza nemmeno saperlo, divulghiamo informazioni riservate che viaggiano assieme ai file che condividiamo con amici, familiari e colleghi.

Queste informazioni sono contenute nei Metadati, tag che contengono dettagli come; l’autore, l’ora in cui è stata scattata una foto, modello della fotocamera e, addirittura, la posizione geografica di uno scatto. Anche i documenti creati con Office contengono Metadati, e in essi si possono trovare informazioni per risalire all’utente che ha creato un documento o l’azienda da cui proviene.

Esistono numerose applicazioni per rimuovere i Metadati dai file, ma una funzione integrata nell’ultimo sistema operativo Windows 7, permette di farlo molto facilmente senza ricorrere a programmi terzi.

Possiamo rimuovere i Metadati da un file, anche in gruppo, semplicemente selezionandolo e cliccando su Proprietà dal menu contestuale.

Spostandoci nella scheda Dettagli, vedremo innanzitutto i Metadati salvati nel file, e possiamo rimuoverli cliccando sul collegamento Rimuovi proprietà e informazioni personali.

Rimuovi Metadati Windows 7

La finestra che si apre contiene gli strumenti per rimuovere i Metadati. Visto che i Metadati possono essere importanti per la gestione dei file all’interno del computer o di una rete, Windows 7 ci permette anche di creare una copia del file senza informazioni personali.

La copia del file senza Metadati potrà essere condivisa senza rischi per le informazioni personali in esso contenuti.

Questa dei Metadati è una funzione di Windows 7 passata inosservata, ma che ricopre un ruolo molto importante per la privacy degli utenti.

Rispondi