Visualizzare e modificare i file PSD di Photoshop utilizzando Paint.NET unito ad un plugin.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

Modificare_File_PSD Come molti altri programmi, anche Photoshop utilizza un formato proprietario per salvare i progetti e le immagini che può essere usato al posto dei classici formati, per includere nel salvataggio tutti gli elementi, le maschere e i livelli del progetto, e quindi condividere il lavoro con altri utenti.

Il formato in questione è .PSD, e se dovete aprire un file salvato in questo formato, c’è poco da fare se sul computer non è installata la suite Adobe.

Il famoso programma di fotoritocco Photoshop, diventato un neologismo, è grandioso, ma costa una cifra, e non credo nemmeno sia il caso di installarlo se vi capita raramente di imbattervi in un file .PSD.

Ora abbiamo un alternativa 100% gratuita, e che forse molti di voi appassionati della computer grafica hanno già installato sul loro PC.

L’alternativa si chiama Paint.NET, programma gratuito dotato di tantissimi strumenti, che grazie al plugin Paint.NET PSD Plugin permette di aprire, visualizzare e ritoccare i progetti creati con Photoshop.

Paint.NET_File_PSD_Photoshop

L’aggiunta del plugin è una sciocchezza se Paint.NET è già installato. Basta scaricare l’archivio, decomprimerlo e spostare il file .DLL nella cartella FileTypes dell’installazione di Paint.NET (in genere C: \ Program Files \ Paint.Net \ FileTypes).

Ovviamente, Paint.NET non è dotato degli stessi potenti strumenti di Photoshop, per cui ci saranno alcune limitazioni alle modifiche possibili sul file .PSD, ad esempio, gli strati che in Photoshop possono avere dimensioni differenti rispetto all’immagine, in Paint.NET avranno tutti uguali dimensioni.

Paint.NET PSD Plugin resta comunque un integrazione molto importante e utile per tutti gli utenti che vogliono dilettarsi con il fotoritocco, senza cavarsi un occhio dalla fronte.

Peccato che non si possa installare nella versione portable di Paint.NET, altrimenti sarebbe stata un ottima risorsa anche per i professionisti della grafica.

(via – DownloadSquad)

5 Comments

  1. Cissiboy ha detto:

    Si confermo che e’ utile a volte x convertire file .psd

    L’unico problema e’ che se tenti di salvare in .psd i file raggiungono dimensioni spaventose..

    1. TuttoVolume ha detto:

      Personalmente ritengo che il plugin sia utile solo per aprire i progetti PSD, ma poi i file devono sempre essere salvati nel formato PDN di Paint.NET che ne preserva meglio i ritocchi, a meno che non si vuole riutilizzare il file PSD in Photoshop

      1. Cissiboy ha detto:

        Certo, indubbiamente. Ma e’ assai improbabile che qualcuno ti mandi un file .psd e tu glielo rimandi indietro modificato in .pdn o no ?
        😉

        1. TuttoVolume ha detto:

          A si, in quel caso lo devi salvare sempre in PSD, anzi, io ne farei due copie.

  2. anthyl-desiner ha detto:

    vorrei precisare che leggendo bene le istruzioni è possibile installare questo plug-in manualmente nella directory del programma della versione portable.
    D’ altro canto è assai utile per persone come me che usano abitualmente photoshop e che possono avantaggiarsi con paint.net in funzione di visualizzatore dei livelli di photoshop con amici al bar su un modestissimo tablet.

Rispondi