Dream Wallpaper: software per avere 80.000 sfondi a portata di clic

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.


La domenica è la giornata che solitamente dedico alla ricerca di materiale per personalizzare e abbelire il mio computer, con Wallpaper, screensaver, icone, ecc…
Internet è piena di siti web dove si possono scaricare sfondi per il proprio computer. Gli sfondi sono di solito offerti in diverse risoluzioni e scaricati, in molti casi, gratuitamente e senza nemmeno effettuare una registrazione. Diversi siti web che trattano Wallpaper, hanno iniziato a creare programmi per rendere più confortevole agli utenti sfogliare e scaricare gli sfondi dalle loro pagine, per poi impostarli sul proprio computer.

Dream Wallpaper, e proprio uno di questi programmi. Funziona sulle macchine Windows, e consente di accedere a sfondi in diverse categorie tra cui natura, giochi, film e cartoni animati. Viene fornita con alcuni sfondi già preinstallati, ma la vera utilità dell’applicazione e fornire una facile interfaccia, che permette di sfogliare tra i wallpaper che abbiamo in locale, e anche su quelli disponibili in rete.

I wallpaper in rete si riferisco ovviamente agli sfondi sul sito web dell’applicazione, che stando a quanto affermano loro, contiene più di 80.000 sfondi. Dream Wallpaper si avvale di due schede per distinguere tra gli sfondi in widescreen e quelli normali. Ogni scheda contiene una colonna a sinistra, che come per l’Explorer di Windows, consente di spostarci facilmente trà le diverse categorie di wallpaper, sia in locale che in rete.

Gli sfondi in locale sono accessibili fin da subito, mentre per quelli in rete, bisogna cliccare su una categoria e cosi caricare un anteprima di sei Wallpaper dal sito web Dream Wallpaper fino a un massimo di 54 sfondi in ciascuna categoria, che possiamo immediatamente e con un clic del mouse, scaricare e utilizzare.

Dream Wallpaper come già detto funziona solo con Windows ed è gratuito.

Via-gHacks.

Rispondi