Tutorial: trasferire in Gmail la posta in arrivo da un altro account.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

Trasferire-account-in-Gmail Siete venuti a conoscenza delle nuove funzioni di Gmail Labs e avete intenzione di trasferire i messaggi del vostro attuale account e-mail, e creare un nuovo indirizzo Gmail? Oppure avete creato in precedenza un indirizzo di posta, ma ora che vi siete laureati, o per qualsiasi altro motivo l’indirizzo non si addice più alla vostra professione, e volete quindi poterne usare uno nuovo, ma restando comunque collegati con i vostri contatti?

Queste sono alcune delle ragioni per cui si potrebbe voler cambiare indirizzo mail, ma chiunque può avere altre centinaia di motivi per volerlo, di sicuro le tantissime nuove funzioni di Gmail possono invogliare tanti utenti ad affidarsi a questo famoso servizio Google, che offre anche tantissimo spazio per archiviare i propri messaggi.

Il trasferimento è possibile in tutti i casi in cui il provider supporti il protocollo POP3, e una volta trasferito l’account in Gmail, potrete usarli entrambi dalla stessa casella.

Vediamo come fare:

Innanzitutto se non lo abbiamo già fatto dobbiamo creare un account Gmail.

Una volta creato l’account quello che dobbiamo fare e spostarci nella scheda Account presente nelle Impostazioni (clicca qui per l’accesso diretto).

Trasferire-in-Gmail-account-di-posta

Clicchiamo sul link “Aggiungi un altro account email di tua proprietà”, che farà apparire una finestra pop-up dove come primo passaggio dovremo inserire l’indirizzo email che vogliamo trasferire in Gmail.

Dopo aver schiacciato il pulsante “Passaggio successivo”, ci verrà richiesta il nome e la password di accesso abbinati all’account.

trasferire-account-di-posta-in-Gmail

Le impostazioni riguardanti il Server POP e la porta lasciamoli come sono, se incontriamo problemi, raggiungiamo la casella dell’account da trasferire e consultiamo la sezione relativa all’inoltro dei messaggi.

Le opzioni successive sono opzionali, il mio consiglio è quello di selezionare la primaLascia una copia del messaggio scaricato sul server” solo se avete intenzione di abbandonare definitivamente la precedente casella di posta, e in pratica cancellare i messaggi in essa contenuti, conservandone solo la copia che verrà inoltrata a Gmail.

Un altra casella importante da contrassegnare, è quella “Applica ai messaggi in arrivo l’etichetta ….”, con questa funzione i messaggi ricevuti dal indirizzo trasferito, saranno riconoscibili tramite un etichetta. Potete usare quella proposta, o crearne una voi stessi.

Abbiamo terminato la procedura, ora basta cliccare su “Aggiungi account” e goderci le tante funzioni utili offerte da Gmail, per scoprirne qualcuna leggete i post scritti in precedenza sull’argomento.

Leggi anche: Tutorial: configurare l’account Hotmail (Live) per ricevere la posta in Thunderbird.

15 Comments

  1. padim ha detto:

    Con gmail si puó avere anche la notifica di email ricevuta sul cellulare.

  2. TuttoVolume ha detto:

    @padim certo che è possibile, questo però dipende anche dal tuo operatore e dal cellulare, ma in linea di massima è possibile su qualsiasi dei 4 operatori italiani. Il servizio di inoltre Gmail è gratuito, ma potrebbe essere l’operatore a richiedere un pagamento.

    Prima che avessi un abbonamento flat mobile, io usavo questo espediente: avevo una casella di posta Alice in cui inoltravo la posta di Gmail (opportunamente filtrata per non ricevere anche la spazzatura, ma solo le mail di particolari etichette), che di conseguenza inoltrava i messaggi sul mio cellulare TIM.

    In questo modo riuscivo a leggere le mail sul cellulare gratuitamente. Ho usato questo metodo fino a un anno fa, ora invece ho un abbonamento flat, che consiglio a chi vuole anche inviare mail dal cellulare, oltre che riceverle. Gli operatori ora offrono buone soluzioni a partire da 3 Euro a settimana.

    Ciao ciao

    1. Quinz ha detto:

      Ciao, sto provando a trasferire il mio vecchio account alice su gmail (l’ho creato quando avevo alice adsl – adesso ho fastweb), ma a un certo punto della procedura mi dice che ci sono dei problemi di connessione …

      Non so come fare.

      PS:
      Non riesco a ricevere la posta da alice nemmeno sul mio Iphone, a meno che non mi connetta col wifi, tramite una connessione alice.

      HELP

      1. TuttoVolume ha detto:

        E’ normale che tu non ci riesca, la posta Alice è solo per gli utenti che hanno un abbonamento con il provider Telecom che inibisce l’accesso a DNS e indirizzi IP di altri provider, ecco perché ci riesci solo se ti colleghi tramite Alice.

        Hai provato a compiere il trasferimento quando sei connesso tramite wifi? Magari è un problema di Fastweb, non nella connessione, quanto nell’accesso ad Alice. Inoltre prova anche ad accedere alla webmail di Alice, e controlla se c’è da abilitare l’inoltro della posta, anche se a me non sembra ci sia bisogno.

        In ogni caso, fatti un backup di tutta la posta archiviata su Alice, almeno se non puoi più accedere al tuo account, avrai una copia dei messaggi e dei contatti a cui puoi inviare una mail per comunicare il tuo nuovo indirizzo.

        Ecco perché io consiglio sempre di non usare la mail offerta dal provider come casella principale. Servizi come Gmail, o Yahoo!, possono essere sempre utilizzati, anche se un giorno ti trasferisci a Miami o New York, e questo senza contare i vantaggi che offre un servizio diffuso, come ad esempio il supporto da parte di qualunque client email dove ti basterà inserire solo i dati di login, e scaricare la posta senza dover prima configurare POP, IMAP e SMTP.

  3. […] la settimana scorsa, scrissi un articolo dove illustravo la procedura per importare in Gmail i messaggi in arrivo da altri account di posta. Con questa procedura è possibile effettuare il passaggio a Gmail, senza abbandonare i messaggi […]

  4. […] gli utenti Gmail che amano anche cinguettare su Twitter, il nuovo gadget Gmail Labs per Twitter potrebbe essere […]

  5. […] gratuito anche tramite il protocollo POP3 o IMAP, tra questi di sicuro il più utilizzato è Gmail, a cui si è aggiunto anche Hotmail, che solo da poche settimana ha abilitato l’accesso da client […]

  6. Steste ha detto:

    Ciao, grazie dell’articolo. Io vorrei passare ha Yahoo Mail a Gmail, ho seguito le procedure da te indicate, ma le mail che arrivano in un filtro di Yahoo non vengono trasmesse a Gmail. Mi servirebe controllare anche la posta che Yahoo riconosce come Spam, perchè a volte mi arrivano lì mail importanti. Tu sai come posso risolvere il problema?
    Graxie mille

    1. TuttoVolume ha detto:

      Ciao Ste.
      Evidentemente la mail filtrate non vengono inoltrate da Yahoo, quindi rimuovi il filtro, e gestisci il tutto da Gmail che offre funzioni molto più avanzate per la creazione dei filtri.

      Per quanto riguarda i messaggi di spam, basta disattivare il controllo dalle opzioni di Yahoo nella sezione Spam e deselezionare la casella “invia automaticamente i messaggi di spam nella cartella antispam.”

      In questo modo anche i messaggi di spam verranno inoltrati in Gmail nella Posta in arrivo dell’account Yahoo importato.

  7. Contor ha detto:

    E se invece volessi trasferire tutta la posta da un account gmail ad un altro sempre gmail?

    1. TuttoVolume ha detto:

      L’operazione è la medesima. L’importazione avviene tramite server POP, pienamente supportato da Gmail.

  8. tony ha detto:

    Ciao, grazie questa publicazione è stata molto utile, senza nn so se avrei potuto fare quello che in questo articolo è descritto……..MITICO!!!
    CIAO A TUTTI

    1. padim ha detto:

      Peccato comunque che non scrivi più,avrai i tuoi buoni e validi motivi.Auguri per tutto,e arrivederci..

  9. Spitzkrug ha detto:

    Una semplice domanda: se trasferisco l’email, ad esempio da yahoo a gmail, tutti i siti che mi mandavano newsletter su yahoo, ora me le manderanno su gmail?

  10. Moka ha detto:

    Ciao!io ora ho un indirizzo email di interfree che entro febbraio diverrà a pagamento,se eseguo il tuo procedimento mi arriveranno lo stesso le email sul nuovo indirizzo gmail oppure si bloccheranno nel vecchio indirizzo interfree?

Rispondi