Thunderbird 3 Beta 3: navigazione a schede, Smart Folder, e una migliore integrazione con Gmail IMAP.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

thunderbird_3_beta Mozilla ha appena rilasciato la Beta 3 della nuova versione del client di posta Thunderbird, tracciando il percorso di una maggiore integrazione con Gmail tramite IMAP, e il miglioramento dell’interfaccia che semplifica notevolmente la gestione dei messaggi.

Cosi come siamo stati abituati usando il cugino Firefox, anche in Thunderbird 3 è possibile aprire i messaggi in schede differenti, e passare dall’uno all’altro all’interno della finestra principale. Inoltre anche quando chiudiamo Thunderbird lasciando le schede aperte, queste verranno ripristinate la prossima volta che avviamo il client.

Un altra preziosa novità introdotta, è la visuale di sintesi, funzione che permette di selezionare più messaggi, e di visualizzarli tutti insieme in una sola scheda. I messaggi multipli aperti conterranno le informazioni come titoli, date, e mittente, più una sintesi del contenuto composta da 3 o 4 righe di testo.

thunderbird_3_beta_3

Miglioramenti sono stati apportati anche sul layout, ora abbiamo la possibilità di personalizzare in modo diverso le colonne di ogni cartella, e per finire se abbiamo più account di posta, la funzione Smart Folders ci permette di combinare le cartelle speciali (InBox, Inviati, Spam, ecc) in un unica cartella.

Anche l’integrazione con Gmail, è stata modificata, e ora Thunderbird riconosce le cartelle speciali, e per ridurre la confusione, la cartella “Tutti i messaggi”, è stata fusa con la cartella “Archivio” di Thunderbird.

Thunderbird 3 Beta 3, come sempre è disponibile per Windows, Linux e Mac, anche in lingua italiana.

Rispondi