Panda Cloud Antivirus: rilasciata la versione stabile.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

Dopo mesi in cui è stato disponibile in versione beta, oggi è stato rilasciata la versione definitiva di Panda Cloud Antivirus.

L’innovativo antivirus, offerto in beta pubblica a partire dall’aprile del 2009, ha ricevuto molti elogi da parte degli addetti ai lavori che lo ritengono uno dei migliori antivirus gratuiti, che grazie alla centralizzazione dei dati nella nube, occupa pochissime risorse e quindi non appesantisce il sistema, ed offre un buon livello di protezione.

Il concetto è semplice, invece di aggiornare le firme in locale come fanno i comuni programma antivirus, in questo caso il tutto viene gestito in un server on-line chiamato Panda Collective Intelligence che raccoglie le informazioni da tutti i client installati in locale.

Gli sviluppatori sono molto entusiasti del programma, e dicono che la fase beta è servita non solo a perfezionare Cloud Antivirus, ma anche a raccogliere dati riguardanti le minacce che circolano sul web (sul sito la lista in tempo reale delle ultime rilevazioni e la top ten settimanale).

“Stiamo ricevendo circa 120.000 nuovi file al giorno, di cui 60-70,000 sono dannosi. In totale, Collective Intelligence ha elaborato più di 80 milioni di file fino ad oggi e genera circa 150 gigabyte di file di log al giorno”.

La versione 1.0 introduce ulteriori miglioramenti rispetto alle versioni beta alleggerendo ulteriormente il carico sulla macchina e la larghezza di banda occupata.

Panda Cloud Antivirus può essere scaricato gratuitamente ed è disponibile per la maggior parte dei sistemi operativi Windows.

Nota: prima di installare la versione finale dovete prima disinstallare eventuali versioni beta di Panda Cloud Antivirus.

Se volete provare un alternativa, Immunet è un altro antivirus cloud based gratuito.

Rispondi