P2PTurbo: Aumenta la velocità dei download di eMule, BitTorrent & Co.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

p2pturbo2 I programmi P2P come, Bitorrent, eMule, Limewire, BearShare e simili, richiedono molte risorse di rete, e la conseguenza è che questo tipo di connessione sono sempre piuttosto lente e di scarsa qualità. Inoltre, c’è da dire che anche le impostazioni delle connessioni possono influire notevolmente sulla velocità dei download da protocolli P2P, ma non è sempre facile o possibile ottimizzare al meglio tutti i parametri, anche perché non esiste una regola buona per tutti i PC, senza contare che ogni client utilizza parametri differenti.

Ora c’è un programma che può farlo al posto nostro, e oltre ad ottimizzare la connessione, è in grado anche di accelerare la velocità dei download.

P2PTurbo è un programma estremamente semplice da usare, basta specificare il client che si utilizza (nel menu a tendina son presenti i più popolari client P2P in circolazione), il tipo di connessione, ed egli stesso si occuperà di trovare i parametri migliori per stabilire la connessione ottimale.

P2PTurbo

Gli sviluppatori assicurano un incremento del 600%, io non sono in grado di confrontare, ma personalmente mi accontenterei anche della metà.

Se avete provato P2PTurbo, fateci sapere cosa ne pensate nei commenti.

5 Comments

  1. Angelus ha detto:

    per ” il tipo di connessione” io ho utilizzo una connessione ADSL a banda larga di alice… che parametro devo mettere??? Poi dovo aver cliccato “boost” il programma deve rimanere in esecuzione o si può anche chiudere???

    1. TuttoVolume ha detto:

      Angelus devi mettere DSL, cable modem or satellite (cosi come si vede nello screenshot).
      Si, dopo aver cliccato su Boost, il programma deve essere costantemente in esecuzione, o almeno quando stai scaricando dalle reti p2p.

  2. […] in circolazione. È piccolo, leggero e offre buone performance, sia per quanto riguarda la velocità dei download, e sia per le opzioni aggiuntive disponibili. La relase attualmente attiva di uTorrent è la 1.8X […]

  3. […] in giudizio e costrette a pagare salatissime multe perché avevano scaricato musica o film dalle reti P2P, e anche se non sono frequenti notizie di nuove persone beccate dalle autorità, non pensate […]

  4. […] click avviamo il download del file torrent nella cartella da noi impostata. Se utilizziamo un client BitTorrent che supporta il caricamento automatico dei torrent presenti nella cartella monitorata, possiamo […]

Rispondi