PeerBlock: blocca gli IP delle associazioni anti P2P che controllano i download da Torrent e eMule.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

cube_logo Si è sentito parlare spesso di persone citate in giudizio e costrette a pagare salatissime multe perché avevano scaricato musica o film dalle reti P2P, e anche se non sono frequenti notizie di nuove persone beccate dalle autorità, non pensate minimamente che le major si siano date per vinte.

Quotidianamente alcune agenzie si celano sotto false spoglie proprio nelle reti dove gli utenti in genere condividono file protetti da diritto d’autore, e grazie ad alcune tecniche riescono a sapere cosa transita da un computer o server all’altro.

Se siete preoccupati per la vostra privacy, e non vi va che qualcuno possa spiare le vostre attività, allora PeerBlock è il programma che fa al caso vostro.

PeerBlock 1.0

PeerBlock è un IP filtering, ovvero un applicazione che filtra gli indirizzi IP, basato sul codice di PeerGuardian. Il programma è stato progettato per impedire che il computer si colleghi con le macchine che associazioni anti p2p, società e governi usano per indagare sugli utenti.

Questo può diminuire in modo significativo le probabilità di essere scoperti durante il download da reti P2P o Torrent, e inoltre può rappresentare anche un ottimo alleato per prevenire la contrazione di malware o spyware provenienti da fonti note.

L’applicazione si basa su liste di IP noti che vengono sempre aggiornati dalla community che partecipa al progetto, ma è possibile creare la propria lista di IP da evitare.

PeerBlock Liste IP bloccati

La configurazione è molto semplice, e in fase di setup sarà l’utente a decidere quali associazioni anti P2P bloccare. Ecco quali sono le scelte possibili:

  • P2P – blocca organizzazioni anti p2p (default)
  • ADS – blocca server di pubblicità
  • SPYWARE – blocca server spyware e adware
  • EDUCATIONAL – blocca server relativi a istituzioni e università
  • IMPORT/CREATE LIST – importa o crea liste personalizzate

Ultimato il wizard, PeerBlock avvierà il primo aggiornamento scaricando le liste di IP a seconda delle vostre scelte. Ovviamente, le liste dovranno essere sempre aggiornate, quindi è opportuno settarlo in modo che le scarichi automaticamente.

Per il resto il programma non darà più fastidio, e il tutto verrà eseguito in background.

PeerBlock è disponibile anche in versione portable e funziona con tutte le versioni di Windows.

2 Comments

  1. Danilo ha detto:

    Ma se si usa un Firewall tipo Zone Alarm
    serve comunque questo software ?
    Grazie

    1. TuttoVolume ha detto:

      Si, il firewall fa tutto un altro tipo di lavoro, mentre questo impedisce alle associazioni anti P2P di monitorare i download in esecuzione

Rispondi