Microsoft offre Windows 7 Enterprise in prova gratuita per 90 giorni.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

windows_7_enterprise_90_giorni_prova Ancora non siete sicuri che Windows 7 sia una buona scelta per la vostra azienda?

La Microsoft sa che i clienti aziendali sono quelli che ancora adesso possono avere dei dubbi circa l’effettiva validità del nuovo sistema, e questo anche se sono stati fatti enormi sforzi per migliorare Windows 7 e renderlo compatibile con il maggior numero di applicazioni e hardware in circolazione, alleggerendo anche le risorse richieste, cosi che molti computer potranno essere risparmiati, installando Se7en sulle macchine dove gira senza problemi Windows XP.

Per le aziende che vogliono toccare con mano il sistema prima di pensare ad un upgrade, la Microsoft ora offre la possibilità di provare Windows 7 RTM per ben 90 giorni.

Si è vero che Windows 7 RC può essere utilizzato fino a giugno 2010, ma in questo caso si parla della versione finale, in cui sono state corrette e migliorate le caratteristiche, e dove le aziende potranno collaudare anche Windows XP Mode

windows_7_enterprise Per provare Windows 7 Enterprise non occorre un abbonamento MSDN o TechNet, basta solo un account Hotmail.

L’immagine ISO è disponibile per sistema a 32 e 64 bit nelle lingue inglese, francese, spagnolo, giapponese e tedesco, ma una volta installato il sistema, è possibile impostare la lingua italiana, o quella che si preferisce, tramite gli aggiornamenti automatici.

Allo scadere dei 90 giorni, l’utente avrà 10 giorni di tempo per attivare la licenza, e continuare ad usare Windows 7.

Le promozione non è a tempo indeterminato, quindi se volete approfittare dei 90 giorni di test gratuiti, vi conviene affrettarvi.

Voglio inoltre ricordarvi che è comunque possibile ricorrere ad uno stratagemma per estendere il periodo trial di Windows 7 fino a 120 giorni.

One Comment

  1. […] una bella rogna per mamma Microsoft, che non solo perde milioni a causa di programmi e sistemi piratati, ma ora deve affrontare anche […]

Rispondi