Utilizzare un PC Linux per far addormentare il vostro bambino.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

Bimbo che dorme Con il computer ascoltiamo musica, guardiamo film, studiamo, lavoriamo, facciamo acquisti, chattiamo e chi ne ha più ne metta. C’è poi chi con il computer fa altro, tipo usarlo come fermacarte, mobiletto per la TV, poggiapiedi, ecc.

Ma di tutti gli utilizzi insoliti per un computer, questo li batte tutti.

Con un vecchio computer dove è installato Linux, c’è chi ha pensato di utilizzare il PC come motore per dondolare la culla del proprio pargoletto.

Se vi state chiedendo come sia possibile, guardate il video subito sotto:

In pratica questo geek genitore ha inserito un comando nel terminale di Linux per aprire e chiudere il cassetto del lettore ottico, a cui, tramite una corda, ha legato la culla del bebè.

Se avete anche voi un bimbo che non ne vuole sapere proprio di dormire, e non vi da 5 minuti di tregua per leggere i vostri feed, controllare la posta o fare una capatina su Facebook, ecco il comando da digitare nel terminale:

while [1 = 1]
do
    #eject cdrom
    eject

    #pull cdrom tray back in
    eject -t
done

Il ciclo di apertura e chiusura del cassetto durerà all’infinito, o almeno fino a quando non terminate il programma.

Thanks Labnol.

Rispondi