Synaptics Scrybe trasforma il touchpad in un menu di avvio che risponde ai gesti delle dita.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

Scrybe Synaptics Synaptics, azienda che produce la quasi totalità dei touchpad con cui vengono equipaggiati i portatili in commercio, sta sviluppando una nuova applicazione chiamata Scrybe che funziona con i touchpad dotati di supporto multi-touch.

Fondamentalmente, questi touchpad sono già in grado di interpretare i gesti delle dita per zoomare o scorrere le pagine, ma con Scrybe vengono aggiunti tutta una serie di gesti personalizzabili dall’utente con cui è possibile eseguire azioni come ad esempio:

  • Avviare un’applicazione
  • Visitare una pagina web
  • La ricerca del testo selezionato usando un motore di ricerca
  • Taglia / incolla / copia
  • Controllare la riproduzione del media player
  • Ruotare, ritagliare o taggare le immagini
  • Svolgere ogni genere di funzioni

In parole povere, l’applicazione agisce come un mouse gesture, ma a differenza di quest’ultimo, con Scrybe i gesti verranno compiuti con le dita e non con il cursore del mouse.

Per utilizzare al meglio il programma, l’utente dovrà prima eseguire una procedura di configurazione che consiste nell’associare un azione (l’esecuzione di un programma, l’apertura di un file o qualsiasi altro comando associato al sistema) ad un determinato movimento delle dita sul touchpad.

Le aziende che producono i computer potranno anche creare comandi predefiniti da associare alle applicazioni fornite a corredo con il portatile.

Scrybe verrà preinstallato su tutti i portatili dotati di touchpad con supporto multi-touch, ma è già disponibile una versione beta del firmware per Synaptics Gesture Suite 9.4 che potete scaricare e installare dopo aver compilato un modulo sul sito ufficiale.

Rispondi