Portable Ubuntu: distro Ubuntu utilizzabile da Windows senza passare per il processo di installazione.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

04-04-2009 4.38 Che le applicazioni no-install siano divenute molto potenti e disponibili per qualsiasi tipo di esigenze, lo sapevo, ma che si arrivasse a questo non lo pensavo possibile, almeno fino ad oggi.

Uno dei motivi per cui molti non provano Ubuntu, è a causa del processo di installazione, che anche se è stato molto semplificato nelle versioni più recenti, rimane ancora una questione delicata per i principianti, che non vogliono rischiare di compiere danni modificando le partizioni e creare un sistema Multi-boot.

04-04-2009 4.37 Ecco allora che di nuovo un applicazione portable no-install viene in soccorso agli utenti poco esperti, che vogliono anche solo provare il sistema.

Portable Ubuntu è un ottima opzione per gli utenti, in grado di semplificare il processo. E’ semplice come scaricare il file (439 MB) e decomprimere l’archivio. Una volta fatto basta semplicemente fare doppio clic sul file run_portable_ubuntu.bat che si trova nella cartella scompattata. La piccola barra che si aprirà, sarà una versione di Ubuntu utilizzabile come un qualsiasi programma per Windows.

portableubuntuscreenshoqc5

Portable Ubuntu richiede 1,86 GB di spazio libero su disco e pochissime risorse di sistema, è quindi possibile utilizzare le applicazioni comprese nel sistema, e addirittura installarne altre tramite il gestore dei pacchetti Synaptic. Prima di avviare la fase di estrazione dell’archivio, vi consiglio di chiudere tutte le applicazione.

Sul sito del progetto troverete la documentazione e le istruzioni su come ampliare lo spazio di archiviazione, cosi come la password per l’utente predefinito pubuntu(123456).

A questo punto non avete nessun motivo per non provare Ubuntu, visto che non è più necessario nemmeno il processo di installazione o quello di virtualizzazione, ma bastano pochi clic, che vi permetteranno inoltre, una volta inserito Portable Ubuntu in un drive USB, di avere un sistema operativo sempre pronto all’uso e sempre con voi.

Se dopo averlo provato vi innamorate di Ubuntu, potreste pensare di installarlo nelle forme classiche, quindi ecco come fare utilizzando Wubi, oppure tramite virtualizzazione passando per VirtualBox.

3 Comments

  1. […] Articolo Originale:  Portable Ubuntu: distro Ubuntu utilizzabile da Windows senza … Articoli correlati: Google Chrome Portable (no-install) […]

  2. […] di un sistema operativo. Questo significa che ad esempio, se si desidera testare Windows 7 o Ubuntu senza installarlo in una partizione, con VirtualBox è possibile installare il sistema e avviarlo come se fosse un […]

  3. […] Netbook ultra portatili, che non sono dotati di unità ottica, l’unico metodo per installare un sistema operativo è quello di farlo tramite pendrive USB. Il sistema che un utente vorrebbe provare sul proprio […]

Rispondi