Installa MAC OS X in un comune PC con Rebel EFI.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

Hackintosh_by_3LgoRdo Se nemmeno le centinaia di recensioni positive che in questi mesi hanno parlato del nuovo arrivato nella famiglia di prodotti Windows vi ha incuriosito, e se non vi va nemmeno una disto Linux, l’unica altra scelta praticabile si chiama Mac OS X, i cosiddetti sistemi operativi Apple, che fanno tanto fashion e sono apprezzati soprattutto dai professionisti.

Anche la Mela Morsicata di recente ha rilasciato una nuova versione di MAC OS X chiamata Snow Leopard, ma se non avete mai provato un ambiente Mac, può andar bene anche una versione meno recente.

Il problema dei MAC non è la mancanza di OS disponibili, bensì la limitazione che impone di poter installare il sistema solo sulle macchine targate Apple che per capirci sono quelle con il simbolo della Mela Morsicata.

Eppure, i moderni computer MAC sono del tutto simili nelle componenti ai normali PC su cui viene installato Windows, e quindi questo limite può essere aggirato.

hackintosh-1 Sono tante le community e gli sviluppatori che producono versioni modificate dei sistemi MAC che possono essere installate nei PC. Queste versioni, in gergo chiamate Hackintosh, contengono al loro interno alcune modificate atte a consentire il funzionamento del sistema e soprattutto delle periferiche sui comuni PC.

Tra queste, Psystar è una delle più semplici da utilizzare rendendo possibile l’operazione anche per i novizi.

Psystar offre il tool Rebel EFI, consistente in un comune file ISO da masterizzare su un CD e utilizzare per eseguire il boot passando per un BIOS che consente l’esecuzione del sistema.

La versione completa di Rebel EFI viene venduta a 49,99 dollari, ma sul sito è disponibile una versione gratuita con funzionalità hardware limitate, che vi darà comunque la possibilità di provare ed utilizzare il sistema senza problemi.

Il file ISO Rebel EFI pesa appena 7,6 MB, e una volta masterizzato in un CD, basterà inserirlo nel drive del computer, e riavviare la macchina assicurandosi che sia impostato il boot da USB (nell’immagine sotto vedete l’icona di un Pinguino, ma se c’è Windows nel sistema vedrete il suo logo).

Rebel EFI installa MAC

La procedura che segue è molto semplice. Sul sito sono disponibili le istruzioni dettagliate, ma in poche parole dopo aver eseguito il boot con Rebel EFI, bisogna sostituire il CD con quello di un sistema MAC OS X, ed effettuare l’installazione normalmente.

Rebel EFI installa driver

Al termine, quando saremo davanti al desktop, dovremo inserire nuovamente il CD Rebel EFI che si occuperà di concludere il setup installando i driver necessari per usare la macchina e le sue componenti con il sistema della Mela.

Purtroppo la procedura è illegale, e questo anche se acquistate regolarmente il sistema MAC invece di scaricarlo dalle reti P2P. Inoltre, anche se gli sviluppatori assicurano la compatibilità, potrebbero sorgere non pochi problemi, quindi se volete provarci non fatelo con il computer principale che usate per lavorare o studiare.

2 Comments

  1. […] ma il nuovo sistema operativo Microsoft ha già conquistato una quota di mercato maggiore di Apple MAC OS X 10.6 (Snow Leopard) e Linux messi […]

  2. jimiz ha detto:

    nice “game”…unfortunatly…
    MAC “systemS” are desiderated ONLY for few softwares, that’s more better of PC “worlds”… workstations and NLS video… so FINAL CUT is one of the best things to have…
    BUT…
    first…you need a realy BIG pc for try…or forgetit , and ofcourse many luck !
    yes because avery video editing program with the HACKINTOSH have many trouble and work not good. WIth a good pc, where EDIUS; VEGAS, also premiere run fast and good…if you change in “hackintosh”…you can forger to edit videos…
    FINAL CUT and all the rest…NOT WORK or if work…is limited and SLOOOOOOOOOOW good night!

    so really a MAC PRO is the same (hardware) of a PC ….not seem…
    or we must wait many more update of this PATCH’S and hope work more better.

Rispondi