Spacebook: notebook con doppio schermo da 15,4 pollici in vendita da dicembre.

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

spacebook 005 Negli ultimi mesi la moda dei piccoli netbook ha contagiato milioni di utenti, con vendite in costante aumento tanto che anche un azienda come la Nokia, ha deciso di lanciarsi in questo proficuo mercato annunciando l’arrivo del Booklet 3G.

Le ultime tendenze fanno segnare un netto aumento delle dimensioni di questi ultra portatili, e se fino ad un anno fa il massimo che si poteva avere era uno schermo di 7 pollici, ora si è arrivati a ben 13 pollici di diagonale, con ovvi miglioramenti sia nelle prestazioni che nell’usabilità di tastiera e touchpad. L’aumento delle dimensioni può influire positivamente sul feling, d’altra parte però ne compromette la portabilità.

A questo punto si potrebbe decidere per un normale portatile da 15 pollici, tuttavia un notebook, anche se nettamente più versatile, non potrà mai offrire la stessa autonomia di un netbook, visto che al massimo con un PC portatile comune, si arriva a 2/3 ore di lavoro prima di dover per forza collegare l’alimentatore ad una presa di corrente, ore che arrivano anche a 6/7 usando un netbook con batteria a 6 celle.

Esiste una categoria di professionisti che non possono proprio permettersi di lavorare sugli angusti schermi dei portatili, sia netbook che notebook.

Designer, professionisti della fotografia o dell’editing video che usano postazioni dual screen, non riuscirebbero sicuramente ad abituarsi ai piccoli display dei computer portatili, e proprio pensando a questa nicchia di utenti, GSpace, azienda Statunitense con sede in Alaska, ha ideato e progettato un innovativo computer portatile dotato di doppio schermo da 15,4 pollici.

Il computer che pesa ben 5 chili, di certo non sarà pratico da portare in borsa, ma in fatto di comodità per il lavoro non si discute.

Chiuso il GSpace Spacebook 005, è del tutto identico ad un comune notebook da 15,4 pollici, ma basta aprirlo e far slittare i due pannelli per avere a disposizione una postazione da ben 24 pollici di diagonale. Quando invece non occorre tutto questo spazio di lavoro, si può anche usare un solo schermo.

L’azienda GSpace poco prima di lanciare questo prodotto, annunciò Spacebook 003, una versione da 13 pollici, sempre con doppio schermo, ma tutt’ora è ancora in fase di test.

Il modello da 15,4 pollici è stato invece confermato, e chi lo desidera potrà acquistarlo su Amazon a partire da dicembre. Le specifiche rilasciate per lo Spacebook 005, parlano di un sistema basato su Intel Core 2 Duo, scheda video Nvidia e 4 GB di RAM. Il sistema operativo sarà ovviamente Windows 7, e il cliente potrà scegliere la batteria da 6 o 9 celle.

Il prezzo di vendita , 3000 euro, non è per tutte le tasche, ma adatto alla fascia di mercato a cui punta GSpace con il suo Spacebook 005.

Sarebbe interessante vedere attuato anche il progetto del modello da 13 pollici, che non è l’unico prodotto in cantiere nei laboratori GSpace, dove gli sviluppatori lavorano anche a un modello da 17 pollici.

Rispondi