Accedere da Windows ai file archiviati nella partizione Linux (ext2/3).

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

images Chi lo vuole, può sfruttare il meglio di entrambi i mondi Windows e Linux, semplicemente configurando un sistema dual-boot che ci permette di scegliere quale sistema usare in fase di avvio.

In questo modo possiamo beneficiare del sostegno, della disponibilità e della nostra esperienza con le applicazioni per Windows, associato alla flessibilità di una distro Linux.

Lavorando in un ambiente simile, di sicuro prima o poi potrà presentarsi l’esigenza di usare in Windows, un file che abbiamo archiviato nella partizione dove è installato Linux.

Dato che i sistemi Linux normalmente usano il file system ext2, o ext3 per poter prelevare i file in esso archiviati, abbiamo bisogno di un tool che faccia da tramite.

Ext2 IFS è uno strumento che ci consente di accedere ai file in Linux mentre è in esecuzione Windows. Come il nome suggerisce, il file system ext2 è pienamente supportato, ma lo è anche il file system ext3, l’importante e che in questo caso sia disattivato il Journaling.

Una volta installato Ext2 IFS, la partizione Linux sarà accessibile da Esplora Risorse come se fosse una comune unità di Windows, inoltre potremo accedere ai file anche con qualsiasi altra applicazione e in più possiamo anche utilizzare il file system ext2 come spazio file di paging virtuale.

Anche se si può accedere sia in lettura che in scrittura, per evitare di combinare danni, è meglio se in fase di setup contrassegniamo la casella che abilita la sola lettura dei file (Enable the read-only option), quando proprio avremo la necessità di modificare il file, potremo semplicemente copiarlo dalla partizione Linux in una cartella Windows.

Ext2 IFS è un programma gratuito installabile nei sistemi Windows 2000, Windows XP, Windows 2003, Windows Vista e Windows 2008 a 32 e 64-bit.

One Comment

  1. […] I risultati possono anche essere integrati in un sito web tramite codice embed, nell’esempio sotto sono stati comparati i termini Microsoft, Apple e Linux. […]

Rispondi