Anti CIP6.Io non finanzierò gli inceneritori

Il contenuto è stato pubblicato oltre 360 giorni fa. Informazioni, collegamenti e elementi presenti nell’articolo potrebbero non essere aggiornati/raggiungibili.

diffondi

Anche se in questo blog si parla di tutt’altro,è doveroso per me,essendo Campano precisamente di Ischia,dare un supporto alla ormai risaputa catastrofe ambientale che in questi anni stà uccidendo il paese colmandolo di rifiuti.
Il mitico Beppe Grillo,che domani sarà a Napoli,ha proposto a tutti di non pagare il CIP 6,e cioè una tassa che ci viene imposta nella bolletta ENEL,che dovrebbe servire per finanziare le fonti di energia rinnovabile,ma poi con una modifica sul testo di legge,hanno aggiunto la parola”e assimilabili”facendo rientrare nella categotia anche gli inceneritori,che non fanno parte delle fonti rinnovabili.
Ecco perchè noi non dovremmo pagare tale tassa,e come se in pratica qualcuno ti vendesse un tumore.Nel blog di Beppe,troverete tutte le istruzioni per detrarre la tassa dalla bolletta della luce,che si aggira sul 7%.
Questa mia piccola parentesi aperta in un blog che parla di web e tecnologia,spero faccia piacere anche ai miei lettori,anzi se qualcuno la pensa diversamente vi invito a commentare.
Ciao Beppe.

diffondi

2 Comments

  1. Luca ha detto:

    Speriamo che tutta questa confusione possa servire alla nostra amata terra 🙁

    Vai beppe.

  2. tuttovolume ha detto:

    lo credo anch’io

Rispondi